Living Packets, un nuovo modo di fare delivery

THE BOX, il nuovo imballaggio progettato da Living Packets, offrirà una migliore qualità nel mondo e-commerce. La nuova scatola è disponibile in due grandezze (small: 1L o large: 25 L) e può contenere fino a 5 kg di peso. Inoltre, non necessita di involucri di plastica, ma pratici divisori interni proteggono i materiali più delicati. É fatta dal 98% di aria e dal 2% di materiale riciclato e, inoltre, contribuisce a far risparmiare 100 miliardi di cartone ogni anno. Infatti, può essere riutilizzata fino a 1000 volte.
THE BOX è un contenitore sicuro, sostenibile e che migliora lo shopping online. I clienti possono pagare o restituire una spedizione semplicemente premendo un pulsante sulla scatola. Inoltre, è dotata di un chip per tracciare la merce e di uno schermo, che sostituirà la classica etichetta su carta stampata.

Smartsicuro e sostenibile sono i tre drivers della start-up. Da tempo Living Packets si impegna per eliminare la necessità di imballaggi dannosi per l’ambiente, ridurre i costi e migliorare l’esperienza dell’acquisto online. 
Living Packets, infatti, non aumenterà i costi per i clienti del servizio, ma per gli esercizi commerciali che invieranno i propri prodotti.
In seguito, gli utenti e i punti di raccolta degli imballaggi sono incentivati a restituire le scatole per mantenerle in circolazione continua.

La start-up agisce sotto le leggi della Svizzera, dove si trova la sede principale, ma ha altre due succursali in Francia e Germania.
Attualmente la compagnia ha già riscosso un grande interesse da parte di moltissime aziende e sta permettendo di ordinare la propria box personalizzata con il proprio brand. Tuttavia, non essendo pronta ad una richiesta così alta, sta cercando di incentivare finanziamenti anche da parte di privati, per avviare finalmente la produzione di massa.

Photo credits:  Living Packets

Leggi anche Nasce Mymizu, la nuova realtà di water refill giapponese

1 Comment
  1. Mymizu è la prima realtà di water refill giapponese | DFood

    […] Leggi anche l’articolo su Living Packets, un nuovo modo di fare delivery. […]

Comments are closed.